per le richieste fino al 26 agosto Cliccare qui


Il Parco Naturale della Maremma

Un viaggio in Maremma è da sempre un viaggio nella natura. La Maremma si contraddistingue per le numerose aree naturalistiche protette che permettono di conoscere le realtà e le varietà faunistiche e botaniche, gli insetti e i fiori, la luce e i paesaggi di questa terra capace di regalare emozioni.
Le Riserve di Natura non sono separate dal resto del territorio, sono simboli di un insieme, di una provincia che vuole affermare un modello complessivo di vita e di rispetto degli equilibri che la natura indica nei tempi e nei ritmi segnati dalle stagioni.

Veduta del Parco regionale della Maremma “Vacche Maremmane al Pascolo”

Il Parco Naturale della Maremma, che si estende lungo il tratto meridionale della costa da Principina a Mare fino a Talamone a ridosso dei Monti dell’Uccellina, è stato una delle prime aree italiane tutelate.

Oggi la Provincia di Grosseto si è arricchita di un sistema ambientale territoriale che comprende 13 Riserve Naturali, 8 fra Riserve Naturali di Popolamento, Biogenetiche, di Protezione, Integrali e varie oasi del WWF; in tutto quasi 40000 ettari di riserve di natura che offrono una visione complessa e particolare della ricchezza del patrimonio naturalistico della Maremma, nelle sue diversità fra costa ed entroterra, zone umide e creste montane.

Veduta del Parco regionale della Maremma “La spiaggia di Marina di Alberese”

Le numerose riserve e aree si estendono da nord a sud e visitandole, grazie anche ai numerosi percorsi segnalati al loro interno, il visitatore coglie la vastità dell’intervento di salvaguardia realizzato, la ricchezza, la differenziazione, le bellezze botaniche, zoologiche e geologiche presenti.

© 2017 - Cala di Forno - P.I. 00204200539 / Web Agency: Kalimero.it