Richiesta disponibilità
invia
Autorizzo al trattamento dei dati personali (legge n. 196/2003)


Porto Ercole

Porto Ercole è una graziosa località balneare situata sul promontorio dell’Argentario. I primi abitanti di Porto Ercole furono dei pescatori e tutt’oggi passeggiando lungo il porticciolo si incontrano vecchi lupi di mare intenti a riparare le reti da pesca.

L’antico nucleo abitativo è raccolto dentro le mura ai piedi della Rocca Spagnola, vi suggeriamo di attraversare la porta pisana e fare una passeggiata nel cuore del borgo tra vicoli, piazzette che si affacciano sul mare e scalinate che vi condurranno alla chiesetta e successivamente alla Rocca; l’impossibilità di accesso per le auto vi consente di ammirare il paesaggio accompagnati dai soli rumori del mare e dei gabbiani.

Veduta del porto di “Porto Ercole”

Con il passare degli anni il paese si è poi sviluppato lungo la baia naturale che va a formare il porto, quì potrete invece fare una passeggiata sul lungomare, dove si alternano bar e ristoranti con terrazze sul mare e negozi ricavati da quelli che un tempo erano magazzini di pescatori. Alla fine del lungomare potrete ancora osservare i cantieri dediti ai lavori di riparazione sulle imbarcazioni, e lo sbarco del pesce dai pescherecci in rientro.

Oltre alle bellezze naturali, il fascino di Porto Ercole deriva dalle imponenti fortezze spagnole che vennero edificate nel XVI° sec. durante lo Stato dei Presidi: Forte Filippo, la Rocca e Forte Stella sono tre fortificazioni perfettamente conservate da cui tra l’altro si possono ammirare meravigliosi panorami sul mare.

Veduta dell’isola della “Tartaruga”

Per godervi appieno il mare e le coste di Porto Ercole vi consigliamo di noleggiare sul porto una piccola imbarcazione o un gommone. In alternativa, gli amanti della sabbia e delle spiagge comode da raggiungere, possono optare per la spiaggia della Feniglia il cui accesso è ben visibile sulla destra lungo la strada qualche chilometro prima di entrare in paese. Agli amanti dei fondali e dell’acqua cristallina, consigliamo di percorrere la strada panoramica (tra l’altro splendida passeggiata in macchina) e scendere a piedi lungo i sentieri che vi condurranno a tre magnifiche spiagge quali Le Viste, la Spiaggia Lunga e l’Acqua Dolce.

Ricordiamo anche che a Porto Ercole, nell’insenatura che precede il paese, si trova il porto turistico di Cala Galera dove ormeggiano numerose barche e yacht dei vip. Una curiosità per concludere: a Porto Ercole nel luglio del 1610 morì, in circostanze ancora misteriose, Michelangelo Merisi detto il Caravaggio.

© 2017 - Cala di Forno - P.I. 00204200539 / Web Agency: Kalimero.it